fiscalisti - esperti IVA
fiscalisti - esperti IVA

Filiale o succursale: quali sono le differenze?

Siete alla ricerca di una crescita internazionale? Volete stabilirvi in un nuovo Paese formando un gruppo di società? Potete scegliere tra l’apertura di una filiale o la creazione di una succursale. Vediamo le differenze tra i due tipi di scelta.

Tabella dei Contenuti

Cos'è una filiale?

Filiale: definizione

Una filiale è una società con personalità giuridica e fiscale propria, ma il cui azionista di maggioranza (più del 50% del capitale) è un’altra società, la società “madre”. Si tratta di una struttura autonoma con una propria contabilità e un proprio patrimonio. L’unico legame tra questa e la società madre è la proprietà del suo capitale.

Creazione di una filiale in Italia

Per creare una filiale in Italia è necessario creare una società:

Studio fiscalista per aziende internazionali dinamiche

Eurofiscalis, uno studio professionale specializzato in commercio internazionale. Possiamo aiutarvi a creare la vostra filiale?

Che cos'è una succursale?

Succursale: definizione

Una filiale è una stabile organizzazione con una propria registrazione ma senza personalità giuridica. La filiale non ha beni, né soci, né tantomeno un’attività propria. È semplicemente un’estensione della società principale.

Per aprire una succursale in Francia, è necessario:

Differenze nella gestione e nelle operazioni tra filiali e succursali

Che si scelga una filiale o una succursale, le due strutture hanno alcuni punti in comune. Devono presentare un bilancio annuale, avere un proprio organo di gestione ed essere iscritte al Registro del Commercio e delle Imprese. Tuttavia, la loro gestione differisce in termini di autonomia, attività svolta e tassazione.

Scegliere l'attività di una filiale e di una succursale.

La filiale ha una propria personalità giuridica. In questo senso, può sviluppare tutte le attività che desidera e che definisce nel suo statuto. Una succursale, invece, è obbligata a svolgere le stesse attività della società madre.

La differenza di autonomia

La succursale non ha praticamente alcuna autonomia. Essendo priva di personalità giuridica, la succursale dipende interamente dalla società principale, sia per quanto riguarda la scelta dell’attività sia per la gestione finanziaria (poiché non dispone di beni propri). Essendo un’entità a sé stante, la filiale gestisce le proprie attività e passività e può, allo stesso modo, sviluppare un’attività diversa da quella della società “madre”.

Fiscalità e tassazione

Per la filiale è molto semplice. Avendo una propria personalità giuridica e proprie attività e passività, la filiale è soggetta all’IVA e all’imposta sulle società in Italia separatamente dalla società madre. Per le succursali, si applicano due principi: La succursale e la società che la possiede sono in Italia.

La succursale italiana di un’azienda straniera

Gli utili realizzati dalla succursale sono ovviamente tassati in Italia e non sono soggetti a una seconda tassazione nel Paese di origine, se quest’ultimo ha firmato un accordo bilaterale con lo Stato italiano per evitare la doppia imposizione. Di conseguenza, le società la cui sede legale si trova al di fuori dell’Italia sono tassabili in Italia per gli utili derivanti dalle loro attività.

Esperti in commercio internazionale per aziende internazionali dinamiche

Eurofiscalis può aiutarvi a creare la vostra filiale!

Scopri tutte le nostre risorse per uno sviluppo internazionale di successo
Tutte le nostre guide sull'IVA
Tutti i nostri servizi IVA
Creazione e gestione aziendale

Probabilmente lo studio più esperto nel commercio internazionale e nell’e-commerce

I nostri ultimi articoli sull'IVA
Aliquote IVA nell’Unione Europea

Quali sono le aliquote IVA nell’UE? L’IVA, o Imposta sul Valore Aggiunto, è un’imposta indiretta applicata alla maggior parte dei prodotti e servizi venduti nell’Unione Europea. Le aliquote IVA applicate nell’UE variano da Paese a

Lire la suite »
Come recuperare l’IVA pagata all’estero

Come recuperare l’IVA pagata all’estero? Le imprese italiane possono richiedere il rimborso dell’IVA quando sostengono determinate spese all’estero. Di seguito vi forniamo le informazioni principali su chi è interessato, quali sono le spese da sostenere

Lire la suite »